Incontro Nazionale
dell'Ordo Virginum: 25 Agosto 2012
a Mazara del Vallo (Trapani)

Pasquale Puca s.j.

L'Ordo Virginum delle Diocesi che sono in Italia organizza ogni anno un Incontro nazionale per le vergini consacrate, per coloro che stanno compiendo un cammino di discernimento e di formazione in vista della consacrazione, per coloro che sono interessate alla conoscenza e all'approfondimento di questa particolare espressione di Vita consacrata della Chiesa e per i Delegati del Vescovo per l'Ordo Virginum.

Lo Spirito Santo ... rigenera a nuova vita i credenti in Cristo, li aggrega simultaneamente nell'unico Popolo di Dio, che "stirpe eletta, sacerdozio regale, vocazione sacra, popolo di redenti (1 Pt 2,9)" (Ad Gentes, n. 15).

Quest'anno esso si terrà a Mazara del Vallo (Trapani), presso l'Hotel Hopps. Avrà inizio nel pomeriggio di sabato 25 agosto, con la celebrazione dei Primi Vespri, e si concluderà nel pomeriggio di martedì 28 agosto, con la liturgia dei Vespri e dell'Eucarestia presieduta da S.E. Mons. Michele Pennisi, Vescovo di Piazza Armerina.

L'Incontro avrà come tema: "Voi invece siete stirpe eletta (1 Pt 2,9). Ordo Virginum: annuncio di carità". Attraverso tre Relazioni, una Tavola rotonda, una Testimonianza sull'interculturalità e i Gruppi di studio, si propone di approfondire l'identità e la missione della vergine consacrata, facendo emergere il valore dell'Ordo Virginum, annuncio di carità.

La prima Relazione dal titolo: "Nati non dalla carne e dal sangue ma dallo Spirito. Il sacerdozio regale e la liturgia di consacrazione delle vergini", sarà svolta dalla Dott.ssa Valeria Trapani, liturgista, docente nella Pontificia Facoltà teologica di Sicilia, la mattina di domenica 26 agosto. Essa aiuterà a comprendere la profondità e la ricchezza del significato dell'espressione petrina riguardo al sacerdozio regale. Anzitutto come viene recepita nei testi della liturgia in generale, ma anche come missione pastorale della vergine consacrata, alla luce del contenuto del Rito di consacrazione delle vergini, pubblicato il 31 maggio 1970 dalla Congregazione per il culto divino e la disciplina dei Sacramenti, per mandato del Papa Paolo VI.

La seconda Relazione servirà ad approfondire dal punto di vista biblico il tema generale dell'Incontro. Sarà svolta dal Prof. Tony Caronna, docente di Sacra Scrittura, la mattina di lunedì 27 agosto. Avrà come titolo: "L'uomo come luogo del darsi di Gesù Cristo: i tria munera nella riflessione biblica" e aiuterà a compiere una lettura antropologica della regalità di Cristo e del cristiano.

La terza Relazione, svolta la mattina di martedì 28 agosto da Don Antonio Parisi, docente di Teologia Morale, avrà come titolo: "La chiamata alla vita evangelica: il carattere regale della vita cristiana". Essa favorirà la riflessione per cogliere sempre meglio come "lo Spirito Santo ... rigenera a nuova vita i credenti in Cristo, li aggrega simultaneamente nell'unico Popolo di Dio, che è "stirpe eletta, sacerdozio regale, vocazione sacra, popolo di redenti" (1 Pt 2,9) (Ad Gentes, n. 15).

La Tavola rotonda, nel pomeriggio di martedì 28 agosto, dal titolo: "Ordo Virginum: annuncio di carità", darà la possibilità alle rappresentanti di quattro Diocesi di comunicare attraverso quali modalità e chi sono i più frequenti e diretti destinatari del seme della carità divina depositato dall'Ordo Virginum nelle Chiese particolari di Nicosia, Pavia, Piazza Armerina e Sorrento-Castellammare di Stabia.

Allo scopo di condividere l'esperienza dell'incontro con persone di altre nazioni e culture, 1a sera di domenica 26 agosto vi sarà una Testimonianza sull'interculturalità da parte di Papas Jani Pecoraro, parroco della Cattedrale di Piana degli Albanesi e Vicario generale.

I lavori di gruppo impegneranno nella "Ricerca dei simboli di regalità nel Rito di consacrazione delle vergini".

La celebrazione Eucaristica e dei Vespri nella Cattedrale di Mazara del Vallo, la sera di lunedì 27 agosto, sarà presieduta da S.E. Mons. Salvatore Di Cristina, Arcivescovo di Monreale.


Home Page

moscati@gesuiti.it